Multiethnos

Buon inizio settimana a tutti!

Oggi, se vorrete cominciare in mia compagnia, vi mostrerò qualche scatto dal progetto: “Multiethnos” di circa una decina di anni fa (cavolo)! Avevo preparato questo portfolio  per un esame di Photo Editor all’Accademia di Brera. Ve lo posto semplicemente perché rimettendo in ordine l’Hard Disk l’ho piacevolmente  ritrovato. Mi diverte rivedermi dal punto di vista di una ventitreenne, fotografavo ciò che mi stava attorno senza post-produzione. Utilizzavo una macchina compatta da 2 mega-pixel…credo che l’I-phone abbia una risoluzione molto più alta oggi! Ma ho sempre considerato la texture dei pixel una scelta formale e non una brutta interferenza.

Ecco a voi i giovani di allora (c’è qualcuno che si riconosce? Si?! Mi scriveresti sul Blog?) :

Multiethnos @Daniela Cavallo

multiethnos ©Daniela Cavallo –

Continua a leggere

Sky Arte – fotografia come pittura

Oggi vi racconto un’esperienza molto particolare.

A ottobre dell’anno scorso (2012) mi hanno selezionata, insieme ad altri sei artisti, per lanciare il nuovo canale di Sky dedicato all’arte.

Io ero l’unica ad utilizzare la macchina fotografica e anche l’unica ragazza: “super” ho pensato! Ma non era finita qui! Mi hanno affiancato ad un gruppo di video maker, “Il Terzo segreto di Satira”, che difatti si sono poi occupati della creazione del video. Io ero molto emozionata perchè conoscevo già i ragazzi del Segreto, essendo loro già un cult nel web e  in tv. Li ho trovati subito molto simpatici e abbiamo fatto amicizia.

Ma volete sapere la cosa più interessante di tutto ciò?

Continua a leggere

Elaborazioni sentimentali: la post produzione

Ciao a tutti!

Oggi vi racconto qualcosa sull’elaborazione digitale.

Come vi ho già detto, la fotografia è uno dei linguaggi che utilizzo per esprimermi.

La fase dello  shooting però  è solo una  delle tappe che mi permettono di arrivare all’immagine finale (l’opera) che desidero comunicare.

Ci sono, infatti, altre due fasi per me molto importanti: quella iniziale (trucco-parrucco) e quella finale dell’elaborazione digitale attraverso la post-produzione.

Continua a leggere